Turandot alla Royal Opera House di Muscat


Il 12 ottobre del 2011 la Royal Opera House di Muscat, capitale del Sultanato dell'Oman, ha accolto per la prima volta il Maestro Franco Zeffirelli e la sua personale visione della 'Turandot' di Giacomo Puccini, realizzando così il desiderio espresso da tempo dal sultano Qabus bin Said.

Dopo la sfavillante e sontuosa rappresentazione all'Arena di Verona del 18 giugno 2010, la 'Turandot' messa in scena da Zeffirelli in Oman ha pertanto inaugurato nella maniera più prestigiosa la nuova stagione operistica presso la magnifica struttura di Muscat.




[Clicca sulle anteprime per visualizzare a schermo intero]


Franco Zeffirelli Complete Works

E' disponibile in vendita nelle migliori librerie in Europa e negli U.S.A. così come sui siti internet come Amazon e eBay, 'Franco Zeffirelli Complete Works', edito dalla Thames & Hudson di Londra e redatto da Caterina Napoleone, collaboratrice di lunga data del Maestro Franco Zeffirelli.

Si tratta di uno spettacolare volume di oltre 500 pagine, stampato in altissima qualità e corredato di una quantità impressionante di fotografie di scena, disegni e bozzetti provenienti dall'archivio personale del Maestro, assieme a questo libro viene distribuito in omaggio un DVD PAL contenente il documentario esclusivo 'Franco Zeffirelli The Art of Entertainment', diretto da Pierfilippo Siena, anche curatore dei contenuti del sito web www.francozeffirelli.it, e montato da Cecilia Zanuso (a.m.c.) e Francesco Chiatante, un percorso visivo e musicale che copre più di sessant'anni di carriera di Franco Zeffirelli.

Negli extra del DVD sono inclusi il documentario 'Rome Franco Zeffirelli', realizzato nel 2009 per promuovere il turismo nella Città Eterna in tutto il mondo, e 'Firenze', cortometraggio girato per i mondiali di calcio di Italia '90. Lo stesso volume è disponibile anche tradotto in lingua italiana con il titolo "Franco Zeffirelli. L'opera completa", ma senza DVD, realizzato da De Agostini Editore.




Ritorna Turandot all'Arena di Verona


La grandiosa produzione firmata dal Maestro Franco Zeffirelli ha aperto ufficialmente il 18 giugno la stagione lirica 2010 dell’Arena di Verona.

"Turandot" è un'opera in 3 atti e 5 quadri, su libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni, lasciata incompiuta da Giacomo Puccini e successivamente completata da Franco Alfano. La storia si svolge a Pechino, al tempo delle favole, e Puccini si cimentò con un soggetto fiabesco, d'impronta fantastica come non era mai accaduto prima durante la sua carriera, fatta eccezione per la scena finale della sua prima opera, "Le Villi".

Il Maestro ha ideato delle scene dalla maestosità senza pari, nelle quali è il movimento a ventaglio dei grandi pannelli a celare parte dello spazio scenico che riesce magicamente a far calare gli spettatori nello splendore delle corte imperiale seguendo le vicende degli indimenticabili personaggi pucciniani.

Costruzioni accuratissime, attenzione estrema ai dettagli, costumi ed accessori sfarzosi, sotto la direzione del Maestro Zeffirelli, renderanno la nuova rappresentazione di "Turandot" uno spettacolo impeccabile come nella migliore tradizione operistica del regista fiorentino.





[Clicca sulle anteprime per visualizzare a schermo intero]