Un tè con Mussolini (1999)


Titolo inglese Tea with Mussolini

Regia Franco Zeffirelli
Sceneggiatura John Mortimer, Franco Zeffirelli

Cast
Cher, Judi Dench, Joan Plowright, Maggie Smith, Lily Tomlin, Baird Wallace, Charlie Lucas, Massimo Ghini, Paolo Seganti, Claudio Spadaro

Genere  Drammatico

Durata 117 Minuti

Colore

Aspect ratio 1.85:1




Sinossi


Il film più autobiografico di tutti quelli diretti dal Maestro Franco Zeffirelli si svolge a Firenze nel 1934. Fotografato magistralmente dall'operatore britannico David Watkin, qui alla sua ultima collaborazione con lui poiché morirà nel 2008, racconta la storia di un gruppo di signore inglesi che vivono in Italia perché amano la sua millenaria cultura ed una di loro, Mary Wallace (Joan Plowright), si prende cura di Luca, il figlioletto nato da una relazione extraconiugale di Paolo, mercante di stoffe che non lo vuole riconoscere. Lady Hester Random (Maggie Smith) fa parte del gruppo delle signore inglesi ed è vedova dell'ambasciatore inglese in Italia oltre ad essere simpatizzante del Fascismo e di Benito Mussolini (Claudio Spadaro). Lady Hester Random non vede di buon occhio l'americana Elsa Morganthal Strauss-Armistan (Cher), collezionista di quadri d'arte moderna e seduttrice di uomini. Intanto Lady Hester riesce a farsi ricevere da Mussolini e prende un tè con lui che le promette garanzie.

Paolo (Massimo Ghini) decide di mandare il figlio Luca a studiare in Austria e ciò accade. Appena Luca ritorna ormai adolescente tutto è cambiato: l'Italia è appena entrata nella seconda guerra mondiale accanto alla Germania e le signore inglesi sono state imprigionate in una caserma di San Gimignano perché considerate nemiche. Luca cerca di incontrarle di nascosto e ci riesce. Intanto però lui s'innamora di Elsa che lo farà innamorare dell'arte moderna. Nel frattempo tutto precipita, il regime fascista cade ed i tedeschi invadono Firenze. Luca cerca di mettere in guardia Elsa circa il suo amante Vittorio che collabora con gli invasori nazisti. Elsa allora riuscirà a fuggire all'estero grazie ai partigiani e darà l'ultimo saluto a Luca. Intanto i soldati scozzesi sfondano il fronte e costringono i tedeschi alla ritirata che prima di scappare vogliono fare esplodere le torri di San Gimignano. Ma le signore inglesi si avventano sui soldati nazisti e li costringono alla fuga, salvando le torri. Deliziosa opera cinematografica per impostazione narrativa, dialoghi, scene, costumi, musiche ed interpretazioni, "Un tè con Mussolini" è stato un grande successo in tutto il mondo.


[Clicca sulle anteprime per visualizzare la galleria]